Il Blog di Pianeta Russia

Tutto sulla Russia
27 Set

I russi più influenti degli ultimi 100 anni: Vladimir Putin

Tempo di lettura: 3 minuti

Dagli inizi degli anni duemila la Federazione Russa è rappresentata da Vladimir Putin, un uomo che dal basso ha scalato le vette del potere, diventando un protagonista assoluto del nostro tempo.


Dati generali

Partito politico: Russia Unita
Titolo di studio: laurea in giurisprudenza
Nascita: 1952, Leningrado
Figli: due figlie, Marija (1985) e Ekaterina (1986)


Biografia

Vladimir Putin nasce a Leningrado nel 1952 da una famiglia di umili origini. Battezzato secondo il rito della chiesa Cristiano Ortodossa, trascorre l’infanzia in un appartamento in coabitazione.

Nonostante la difficile situazione economica riuscirà a completare gli studi, laureandosi in Diritto Internazionale nel 1975 all’Università di Leningrado. Nell’arco della sua ascesa politica gli verranno conferite altre due lauree honoris causa in Economia e Giurisprudenza, rispettivamente dalle Università di Atene e di Belgrado.


Carriera professionale

Putin diventa membro del Partito Comunista sin da ragazzo per poi essere arruolato, al completamento degli studi nel KGB (Comitato per la Sicurezza dello Stato), dove lavorerà dal 1975 al 1991. Il KGB costituirà per il futuro presidente una scuola di vita.

Durante il percorso interno nell’organizzazione, vivrà cinque anni a Dresda, ma al collasso della Germania dell’Est rientrerà in Russia, a Leningrado, diventando nel 1991 membro della sezione universitaria degli affari internazionali.

Conosce due lingue straniere: il tedesco e l’inglese.

Tra i primi ruoli istituzionali di rilievo ricoperti, spicca la dirigenza del Comitato per le Relazioni Esterne di San Pietroburgo, ente creato ad hoc nel 1992 per attirare in Russia capitali d’investimento dall’estero. Passati due anni, viene eletto deputato di San Pietroburgo, incarico che gli permetterà di mettersi in mostra ed entrare nello staff del presidente El’cin in qualità di direttore del personale presidenziale.

Sarà la tumultuosa parabola del governo guidato da Sergej Stepašin a indurre El’cin a nominare Putin inizialmente Primo Ministro e infine suo diretto successore.

Le elezioni del 2000 permetteranno a Putin di essere eletto Presidente della Federazione Russa con il 53% dei voti. Verrà ancora rieletto nel 2004 e 2012, diventando così uno dei leader politici più longevi degli ultimi vent’anni.


Riforme

Diversi osservatori internazionali riconoscono al Presidente Putin il merito di avere traghettato la Federazione Russa nel nuovo millennio, grazie a una vasta opera di riforme economiche strutturali che hanno favorito una imponente crescita economica: +15% del Pil tra il 2000 e il 2017.

L’indirizzo di politica monetaria perseguito dalle sue presidenze ha permesso anche di contenere il fenomeno endemico dell’inflazione, riportandola ai livelli ordinari del 2012 (3.5%) dopo una complessa fase influenzata dalla difficile congiuntura economica internazionale.

Ulteriore caratteristica delle amministrazioni Putin è stata la lotta contro il terrorismo internazionale di matrice islamico-estremista, dagli albori della crisi Cecena in Caucaso (1999-2000) fino agli odierni scenari medio-orientali.


Pensiero

Nella società russa è necessario formare un ambiente culturale e dei valori fondati sulla nostra storia e sulle tradizioni, tali da unire le generazioni, promuovere il consolidamento della nazione e, naturalmente, aprire opportunità per la creazione di un nuovo e moderno spazio di cultura in cui le persone possono vivere e sviluppare la propria personalità, realizzare il proprio potenziale. E naturalmente la cultura russa è stata e continuerà a essere parte della cultura mondiale.

V. Putin, 25 marzo 2014

I riferimenti culturali di Putin derivano da alcuni circoli di studio da egli stesso frequentati negli anni novanta, ispirati alle idee dello storico, antropologo ed etnologo Lev Gumilëv, storicamente riconosciuto come fondatore del pensiero Euroasiatico. I valori fondamentali principali perseguiti da questa ristretta cerchia di intellettuali sono:

  1. La cooperazione pacifica tra popoli, civiltà, culture.
  2. Il dialogo interreligioso fra le varie confessioni.
  3. La valorizzazione delle differenti identità etnico-culturali.
  4. La creazione di un’area di libero scambio, composta dalle seguenti nazioni: Bielorussia, Kazachstan, Kirghizistan, Russia, Tagikistan.

Hobby

Vladimir Putin ama sciare, nuotare, andare a cavallo, ma è anche maestro di arti marziali. Si allena ancora oggi nelle specialità dello judo e del sambo, un’arte marziale nata in Russia nel 1938 e tutt’oggi molto diffusa. Nel 1999 ha pubblicato, in qualità di co-autore, un manuale intitolato Impariamo lo judo con Vladimir Putin. Pratica la pesca e la pesca subacquea. Colleziona carte geografiche e francobolli.

Pesca 4 - I russi più influenti degli ultimi 100 anni: Vladimir Putin

V. Putin a pesca. Fonte: http://www.bullfax.com/

 


Consigli di lettura

Oliver Stone intervista Vladimir Putinir?t=mywebsite0b7 21&l=am2&o=29&a=8831728458 - I russi più influenti degli ultimi 100 anni: Vladimir Putin
di Oliver Stone, Vladimir Putin

Editore: Marsilio
Data di pubblicazione: 31 agosto 2017

Copertina Stone 5 182x300 - I russi più influenti degli ultimi 100 anni: Vladimir PutinOliver Stone, il regista premio Oscar che ha raccontato il potere in tutte le sue forme, realizza un’intervista eccezionale a Vladimir Putin per un documentario trasmesso e discusso in tutto il mondo. Questo libro propone i dialoghi attraverso cui si snoda il confronto tra i due, compresi molti materiali esclusi dal film in fase di montaggio. In un affresco che va dal dopoguerra a Trump, dalla crisi dell’URSS fino alle guerre in Ucraina e Siria degli ultimi anni, Stone firma un documento controverso e fuori dagli schemi, indispensabile per comprendere un protagonista assoluto del nostro tempo e scoprire, dalla sua viva voce, come Vladimir Putin guarda a sé, alla Russia e al mondo intero.

Putin è uno dei leader più importanti al mondo. Visto che gli Stati Uniti lo considerano un nemico, penso sia importante ascoltare quello che ha da dire.

O. Stone

Potrebbe interessarti anche: I 100 RUSSI PIÙ INFLUENTI DEGLI ULTIMI 100 ANNI

Grazie per aver letto questo articolo.

1,873 Visite totali, 2 visite odierne